INDENNITÀ DI PATERNITÀ

Chi ha diritto all'indennità di paternità?

Dopo la nascita di un figlio le padri hanno diritto, a determinate condizioni, all'indennità di maternità per al massimo 14 giorni. In particolare, ne hanno diritto le madri che esercitano un’attività lucrativa dipendente o indipendente o che ricevono indennità giornaliere.

Il diritto all’indennità di paternità nasce se l’avente diritto era assicurata durante i nove mesi immediatamente precedenti la nascita e se durante questo periodo ha esercitato un’attività lucrativa per almeno cinque mesi.
 

Richiesta dell'indennità

Il diritto all'indennità di paternità può essere fatto valere presso la cassa di compensazione AVS competente dalle seguenti persone:

  • il padre
  • il datore di lavoro
  • i familiari

La richiesta d'indennità di paternità può essere presentata solo dopo la nascita. Il versamento dell'indennità avviene retroattivamente.

> Scheda 6.04 Indennità in caso di paternità

Richiesta d’indennità in caso di paternità - Modulo 318.747

> Foglio complementare alla richiesta d’indennità in caso di paternità - Modulo 318.748

> Attestazione del datore di lavoro per padri disoccupati che prestano servizio senza indennità di disoccupazione - Modulo 318.749

> Modulo E 104

> Tabella indennità IPG e paternità (disponibile in tedesco e francese)